Item image

Il castagneto, tesoro di Terelle…

Due strade trovai nel bosco ed io scelsi quella meno battuta.

J.Keating

DESCRIZIONE

Che a Terelle vi fosse un castagneto, gli abitanti dei paesi vicini lo sapevano da quando le nostre castagne invasero i mercati di S. Germano (Cassino) di Atina e Roccasecca e si fecero segnalare per il loro particolare sapore. Si può dire che da nessuna delle alture che circondano e sovrastano il territorio di Terelle si può godere del suo panorama globale e completo. Il visitatore, anche il più distratto, che s’inoltri lungo le strade che l’attraversano o per il fruscio delle foglie secche raccolte in mucchietti dal vento autunnale è inevitabilmente preso da un senso di sgomento e di profonda ammirazione per essersi tuffato in un mondo imprevisto e imprevedibile. Nei più antichi documenti originali riguardanti l’ argomento si legge che nel 1520 poco meno di 500 anni fa, si vendevano e si compravano in località “Castagnito” piante di castagni. Tipica di questo castagneto è la famosa “pizzutella”, piccola ma estremamente gustosa.

CONSIGLI PER IL VISITATORE

Terelle è un ottimo punto di partenza per escursioni alla scoperta dei sentieri della linea Gustav, luogo in cui I dolorosi trascorsi storico-politici di Terelle sono ancora ben visibili anche attraverso realtà come le trincee tedesche, mute testimonianze di degli atroci avvenimenti della Seconda Guerra Mondiale, del massiccio del Monte Cairo (SIC) o lungo le Gole del Melfa. Interessanti da visitare il Cimitero Napoleonico e un particolare colpo d’occhio è offerto al turista che dal centro abitato si trovi a volgere lo sguardo verso la vallata dove hanno luogo i pascoli tipici della cultura contadina che ha attraversato tutta la storia della città di Terelle.

DOVE SI TROVA

Terelle – Frosinone

 CONTATTI E NUMERI UTILI :

Comune di Terelle

Tel. 0776 – 336013

comuneterelle@libero.it