Item image

Museo Archeologico di Atina “G. Visocchi”

MUSEO ARCHEOLOGICO DI ATINA: DOVE LA STORIA SI RIVIVE OGNI GIORNO.

Non occorre che un uomo sappia cosa avverrà alla fine del giorno dopo, è sufficiente che il giorno finisca e la conclusione sarà nota; se ci rincontreremo allora sorrideremo, sennò, sarà stato lo stesso un bell’addio.

Caio Giulio Cesare

  

Ad Atina sono attribuiti i probabili natali di Lucio Munazio Planco, condottiero romano, accorto uomo politico, prefetto della città, che fondò due colonie romane: le attuali città di Lione in Francia e Basilea in Svizzera. Fu uno dei principali protagonisti di un periodo storico confuso, caratterizzato da continui cambi di potere e forti contrasti di idee che segnarono il futuro di Roma.

 

L’INTERVENTO DEL GAL

Il Museo Civico Archeologico di Atina, ospitato in un edificio di stile classico al centro del paese, conserva numerosi reperti recuperati, oltre che ad Atina, nei comuni della Valle di Comino, in particolare nella località  Omini Morti a San Biagio Saracinisco e a Pescarola, nel comune di Casalvieri.

 Si possono ammirare pezzi che documentano la penetrazione commerciale degli Etruschi in queste zone.

 Di notevole importanza la mostra didattica permanente che mette in evidenza le tecniche di combattimento e gli armamenti degli eserciti Romani e Sanniti. Adiacente al Museo troviamo la bella Biblioteca comunale, che possiede un patrimonio di circa 17000 volumi, con oltre 1000 di carattere locale, inseriti nel catalogo unico del Servizio Bibliotecario Nazionale.

DOVE SI TROVA

Atina – Via Vittorio Emanuele III (presso ex Edifico Scolastico) – Frosinone

 

 ITINERARI PER IL VISITATORE

Oltre a poter visitare lo stesso Museo archeologico accompagnato da esperti operatori, ad Atina è possibile ammirare lo splendido Palazzo dei Duchi Cantelmo, o Palazzo Ducale, edificato sullo stesso luogo in cui i d’Aquino avevano costruito due secoli prima la rocca originale. Al suo interno, il suggestivo mosaico che rappresenta il guerriero Sannita, simbolo della città. Atina è un punto di partenza per poter visitare tutti i paesi della Valle di Comino ed è famosa anche per i suoi prodotti tipici, come il Cabernet Doc e il fagiolo cannellino Dop. E’ possibile organizzare visite guidate alle cantine e alle tenute agricole.

 

CONTATTI E NUMERI UTILI

Museo Archeologico di Atina “G. Visocchi”

Contatti: 0776 –  628100

museoatina@gmail.com

Proloco di Atina “C. Ferraro”

Tel: 0776/609309

prolocoatina@live.it – www.prolocoatina.it