Regolamento (UE) n. 1161 del 7 novembre 2013, G.U.U.E. 19 novembre 2013, n. L 309

Il pecorino di Picinisco è un formaggio artigianale a latte crudo, ottenuto con latte ovino appena munto, riscaldato e addizionato con caglio di agnello e/o capretto. Le origini di questo formaggio risalgono probabilmente ai Sanniti, stabilitisi in questo  territorio nell’età del ferro. Il latte,  non pastorizzato, conserva inalterate le proprietà nutritive e gli aromi ed i profumi dei pascoli d’altitudine.

La lavorazione avviene  interamente a mano: raccolta la cagliata in fiscelle di vimini, viene successivamente immerso nel siero bollente (scottatura). Segue la salagione e la stagionatura su tavole di legno, in locali ben areati. Di sapore intenso e pieno, è possibile gustarlo anche aromatizzato con timo, maggiorana, origano, peperoncino o tartufo. Recentemente il Pecorino di Picinisco ha ottenuto il riconoscimento della DOP da parte della UE .

DOVE ACQUISTARE

  • Azienda Agricola Pacitti, Picinisco – tel. 349 0723087
  • Società Agricola San Maurizio, Settefrati – tel. 349 2375872